The work at Lüben, la carta salata di Michele Pero

image_pdfimage_print

“The work at Lüben”, è una serie di fotografie di Michele Pero realizzate con la tecnica della carta salata, o talbotipia, calotipia.

[soliloquy slug=”the-work-at-luben”]

Questo lavoro è stato prodotto durante il simposio d’arte “Werkstattwoche 2017” di Lüben, Wittingen, Germania, nel 2017.

L’intero corpo del lavoro doveva essere prodotto sul posto, nel villaggio di Lüben o nelle vicinanze, sfruttando i soggetti naturalmente presenti in loco e quello che essi potevano offrire.

Michele ha scelto di fotografare con banco ottico 5×7″ e 4×5″ e di stampare con la tecnica del calotipo, o talbotipo.

“Ridurre”, il tema del simposio

Il tema del simposio d’arte, cui Michele Pero è stato invitato a partecipare, è stato scelto nella parola “ridurre”.

Il concetto “ridurre” è stato svolto in fase di ripresa e in fase di stampa. In ripresa, scegliendo di stringere il campo dell’inquadratura in modo da mostrare solo parte dei soggetti inquadrati. In stampa utilizzando la tecnica della talbotipia, che per sua natura ha scarsa nitidezza e non permette una normale leggibilità delle zone nelle alte luci e nelle ombre.

La tecnica della “carta salata”

La tecnica di stampa della carta salata ha permesso di realizzare opere che incontrassero bene il tema scelto per questo simposio, “ridurre”. Anche la particolare dimensione finale delle stampe (20×25 cm) e delle cornici che le accolgono (35,5×30,5 cm) va incontro al tema della 14a Werkstattwoche Lüben 2017.

Il progetto “The work at Lüben” è in mostra itinerante in Germania. Sono state già esposte a Lüben e Wittingen nel 2017, a Gifhorn nel 2018 e una nuova mostra è in programma ad Hannover in Aprile 2018.

Queste calotipie sono prodotte in numero limitato a 10 esemplari per negativo e sono in vendita. Gli interessati possono contattare l’autore.

Questo progetto consiste di 10 immagini intitolate. Ogni immagine sarà stampata in 10 esemplari che saranno venduti in serie certificata e numerata. Per conoscere le disponibilità dei singoli titoli contattare l’autore.